C.da Macarico

85022 Barile (PZ)

C R E A T E D    B Y    

La Nostra Mission

Rispetto del territorio e dei valori familiari. Una realtà giovane ma con radici profonde, che vuole custodire le tradizioni ed esaltare le qualità dell’Aglianico del Vulture.

Il Vulture e la Basilicata

Terra di fuoco, vivace, a volte ruvida. Caratterizzata da un imponente vulcano spento a sette punte, con due grandi crateri che oggi ospitano due accoglienti laghi: il Monte Vulture, che oggi culla nelle sue pendici uno dei più grandi rossi d’ Italia, l’Aglianico del Vulture.

“Siamo a nord della Basilicata, che, vi giuro, esiste! A volte penso, quando assisto allo stupore e alla meraviglia dei turisti che scelgono di visitarla, che sia stata gelosamente tenuta nascosta per volere. Perché e troppo piccola e piena di meraviglie per volerla condividere…”

 

Provare per credere!

La nostra etichetta

La scrittura manuale di Quarta ricorda la lunga tradizione familiare nel panorama vitivinicolo nazionale, con quattro generazioni di passione e know-how.

Non troverete alcuno stemma impresso: è il contenuto ad essere il protagonista. 

Una sola goccia a simboleggiare la forte personalità di questo vino, riconoscibile sin dal primo sorso. Una pennellata morbida che porta con sé tutte le nuances tipiche del DNA di questo vitigno.

 

Il retro etichetta racconta il territorio, nel cuore del Sud Italia, cercando di trasmettere al consumatore la straordinaria storia che va di pari passo ad una rinnovata passione.